Corsi online e membership su WordPress con MemberPress

Scritto da Tiziano Fogliata

La crescente domanda di soluzioni per creare ed erogare corsi online e contenuti premium riservati ai membri ha generato, in questi ultimi anni, un conseguente (e logico) incremento dell’offerta.

Proprio l’incredibile numero di alternative disponibili è spesso fonte di confusione per chi si avvicina a questo mondo ed è alla ricerca di una soluzione che gli permetta di gestire e vendere i propri contenuti.

Uno degli ultimi arrivi è rappresentato da MemberPress Courses, una nuovissima funzionalità introdotta dagli sviluppatori di MemberPress, uno dei più famosi e popolari plugin per la gestione di membership su WordPress.

MemberPress è un plugin che permette di proteggere qualsiasi contenuto pubblicato su un sito WordPress. L’accesso ai contenuti protetti può essere concesso solo agli utenti registrati che hanno attivato una membership, che può essere gratuita o a pagamento.

MemberPress consente di creare un numero illimitato di membership e un numero illimitato di regole per proteggere i contenuti.

Questo plugin ti consente non solo di proteggere i contenuti, ma anche di vendere le varie membership, potendo scegliere sia di venderle con un unico pagamento oppure con pagamenti ricorrenti.

MemberPress Courses, arricchisce le potenzialità di MemberPress permettendo la creazione di contenuti strutturati sotto forma di corso, cosa che fino ad ora era possibile solo integrando MemberPress con altre soluzioni come ad esempio il popolare LMS (Learning Management System) LearnDash.

Grazie invece a MemberPress Courses, che è compreso nell’acquisto di MemberPress, si hanno già a disposizione tutti gli strumenti indispensabili per la creazione di corsi.

MemberPress Courses consente infatti di:

  • Organizzare i corsi in sezioni e lezioni.
  • Limitare l’accesso ai corsi solo agli utenti con una membership attiva. Questo ti consente di vendere il corso sia come un acquisto singolo, sia come parte di un pacchetto membership più ampio.
  • Permettere agli studenti di tenere traccia del proprio percorso di apprendimento e visualizzare la percentuale di avanzamento del corso.
  • Offrire agli studenti un’interfaccia di facile utilizzo per la fruizione dei contenuti del corso.

Creare un corso con MemberPress Courses

La creazione di un corso è abbastanza semplice con MemberPress. Nella pagina principale è possibile dare un nome al corso, inserire una breve descrizione, un’immagine in evidenza da usare come copertina del corso e scegliere quali categorie e tag assegnare al corso.

Le categorie o i tag non sono obbligatori, ma sono utili se vuoi creare delle regole con MemberPress per rendere facilmente accessibili (e acquistabili) tutti i corsi inseriti in una particolare categoria o tag.

La pagina di creazione di un corso

Sempre nella pagina di creazione del corso, ma nella scheda denominata Curriculum, puoi definire tutte le sezioni e le lezioni che andranno a comporre il tuo corso. Questa funzione ti permette di impostare rapidamente tutta la struttura del corso, evitando di dover creare manualmente una pagina per ogni lezione.

Sempre da questa interfaccia puoi modificare l’ordinamento delle varie lezioni, eliminarne alcune o crearne di nuove e accedere alla pagina di ogni singola lezione, per poter caricare il materiale.

La creazione del programma del corso con MemberPress Courses

Per ogni lezione puoi inserire del testo, delle immagini, dei video o qualsiasi altro contenuto che puoi inserire in una normale pagina o articolo su WordPress.

La pagina di una lezione

MemberPress Course mette a disposizione una modalità di presentazione dei corsi chiamata “Classroom” che offre un’interfaccia per la fruizione del corso che è in linea con quanto offerto da quasi tutte le piattaforme dedicate ai corsi online.

Come puoi vedere è visibile l’elenco delle varie lezioni, la percentuale di completamento del corso e un’indicazione delle lezioni già completate e quelle da completare.

Interfaccia base per i corsi realizzati con MemberPress Courses

Poi, una volta entrati nella singola lezione, sulla sinistra compare un barra laterale che permette di avere sempre a portata di mano l’intero programma del corso e rendere facilmente accessibili tutte le varie lezioni.

I colori e i logo dell’interfaccia per i corsi, così come decidere se mantenere o meno attiva questa interfaccia “Classroom” sono impostazioni che possono essere modificate con facilità nella sezione delle impostazioni di MemberPress:

Con la modalità “Classroom” viene anche creata in automatico la griglia con i corsi disponibili sul sito e puoi anche decidere se un corso deve essere o meno visible all’interno di questa griglia.

I corsi possono essere anche cercati e organizzati per categoria e per autore del corso.

Inoltre, per ogni singolo corso è possibile impostare una specifica pagina di vendita. Questo offre quindi la possibilità di impostare livelli di membership diversi per ogni corso. Puoi sia vendere singolarmente un corso, sia includerlo in un abbonamento ricorrente che comprende altri contenuti.

Considerazioni finali

L’introduzione di MemberPress Courses è una novità molto interessante nel panorama delle soluzioni per WordPress. Anche se al momento questo plugin non offre tutte le funzionalità offerte da un LMS come LearnDash, si tratta di uno strumento da tenere in seria considerazione. Il fatto poi che sia sviluppato direttamente da MemberPress rappresenta una garanzia, dato che è un marchio presente da anni sul mercato ed è una delle migliori soluzioni possibili per gestire membership su WordPress.

MemberPress Courses, tra l’altro, non è l’unico add-on disponibile per MemberPress. Ne esistono infatti altri che permettono di ampliare le capacità di MemberPress. Giusto per citarne alcuni:

  • Elementor add-on: sviluppato direttamente da MemberPress per consentire di limitare l’accesso ai vari widget di Elementor usando le regole di MemberPress.
  • ActiveCampaign add-on: anch’esso sviluppato da MemberPress per permettere l’integrazione con il servizio di email marketing automation ActiveCampaign. Grazie ad esso è possibile assegnare tag ai vari iscritti in base al livello di membership.
  • Downloads add-on: per consentire lo scaricamento di file dal tuo sito solo ai membri registrati e appartenenti a una specifica membership.
  • Corporate Accounts add-on: che permette di vendere accessi aziendali attraverso i quali un’azienda può acquistare pacchetti di membership da distribuire ai propri dipendenti.

MemberPress inoltre si integra con molte delle più diffuse piattaforme di email marketing e con servizi come Zapier e ThriveCart.

Questo plugin rappresenta quindi una valida soluzione per la creazione di membership, il fatto poi di poterlo ora utilizzare anche per realizzare dei corsi è un ulteriore vantaggio.

Prima di concludere, voglio darti un ulteriore consiglio quando si tratta di confrontare un servizio esterno come Teachable, Thinkific, Kajabi, Kartra… con una soluzione basata su WordPress, come ad esempio MemberPress.

Evita di basare il confronto esclusivamente sul prezzo e soprattutto non commettere l’errore di pensare che WordPress sia la soluzione ideale solo perché un plugin costa meno rispetto al canone di abbonamento di un servizio.

WordPress è una soluzione adatta soprattutto per chi privilegia la flessibilità, dato che ti permette di avere maggior controllo sui tuoi contenuti, su come vengono presentati e su come vuoi implementare la tua strategia. Questa flessibilità ha ovviamente un costo, ad esempio in termini di tempo per imparare, configurare, aggiornare e risolvere eventuali problemi.

Un servizio esterno, come potrebbe essere Teachable, offre una maggiore tranquillità perché non devi pensare troppo alla gestione operativa del sistema, ma spesso ti obbliga ad adattarti a quello che altri hanno già scelto. Può darsi che un servizio non si integri con la piattaforma di email marketing che già utilizzi, oppure che non ti permetta di aggiungere un campo al modulo di check-out, o che non ti consenta di modificare le pagine dei corsi come vorresti tu. Per questo motivo è importante valutare bene cosa realmente ti serve, quanto sei disposto a investire (in termini economici e di tempo) e a cosa sei eventualmente disposto a rinunciare.

Ti suggerisco anche la lettura del mio articolo sulla scelta tra plugin WordPress o Kajabi, ClickFunnels e Kartra per la creazione di siti membership.

Se ti è piaciuto e hai trovato utile questo articolo, eccone altri che potrebbero interessarti

Lascia un commento