Come raccogliere le recensioni dei clienti con un modulo personalizzato sul tuo sito

Scritto da Tiziano Fogliata

Per chi ha bisogno di una soluzione personalizzata, è possibile sfruttare plugin come Gravity Forms o Fluent Forms per raccogliere testimonianze e recensioni sul proprio sito WordPress.

Si tratta di plugin che permettono di creare moduli di vario tipo su siti WordPress.

Creare moduli personalizzati ti consente di definire con precisione quali dati e informazioni chiedere alle persone.

Il processo prevede diversi passaggi:

  1. Creare un modulo con Gravity Forms per raccogliere le testimonianze.
  2. Creare un Custom Post Type per conservare e poter poi mostrare sul sito quelle testimonianze.
  3. Collegare il modulo creato con Gravity Forms al Custom Post Type.
  4. Visualizzare l’elenco delle testimonianze sulle pagine del sito.

Il form per raccogliere i dati

Con un plugin come Gravity Forms puoi creare il modulo per raccogliere i dati. Questa però è solo una parte del percoso. I dati raccolti infatti vengono conservati nel database di WordPress, ma non sono utilizzabili per essere mostrati sul sito.

Certo, potresti acquistare un plugin come GravityView per mostrare i dati raccolti con Gravity Forms, ma si tratta di un’ulteriore spesa.

Un’alternativa è quella di sfruttare la possibilità offerta da Gravity Forms di creare dei post su WordPress, grazie all’add-on Gravity Forms Advanced Post Creation, disponibile con la licenza Elite di Gravity Forms.

Grazie ad esso è possibile fare in modo che i dati raccolti con un modulo di Gravity Forms vengano utilizzati per creare un post su WordPress.

Creare un custom post type per conservare le testimonianze e recensioni raccolte

Quale tipo di post però? Non le pagine o gli articoli, ma un Custom Post Type specifico da utilizzare per le testimonianze. È possibile crearlo in modo molto semplice e rapido con un plugin gratuito come Custom Post Type UI.

Custom Post Type UI

Inoltre, se nel modulo di Gravity Forms hai previsto più campi, sarebbe utile fare in modo che tali campi fossero disponibili anche nel custom post type delle testimonianze. Ad esempio per conservare un giudizio numerico (da 1 a 10) oppure il tipo di servizio/prodotto che viene recensito.

Questi campi personalizzati, chiamati custom fields, li puoi creare e gestire con un altro plugin gratuito chiamato Advanced Custom Fields.

Dettagli testimonianza creati con ACF

Collegare Gravity Forms al nuovo custom post type e ai custom field

Una volta preparato il Custom Post Type e i campi personalizzati aggiuntivi, puoi “mappare”, ossia collegare i vari campi del modulo di Gravity Forms, in modo che vadano a popolare il nuovo Custom Post Type ogni volta che un modulo viene compilato e inviato.

Questa procedura è possibile grazie al Gravity Forms Advanced Post Creation Add-On.

Mappare i campi di Gravity Forms a quelli del Custom Post Type
Mappare i campi di Gravity Forms a quelli del Custom Post Type

Ogni volta che qualcuno compilerà il modulo, verrà creato un nuovo post come bozza. In questo modo potrai revisionarlo e, se vuoi, modificarlo prima di mandarlo in pubblicazione.

Mostrare le testimonianze sul sito

Una volta arrivati a questo punto, è necessario fare in modo che tutte le testimonianze raccolte vengano mostrate sul sito. Per farlo la procedura più personalizzabile, è quella di scrivere del codice PHP per richiamare una lista dei vari custom post type delle testimonianze. È possibile sia scrivere direttamente una funzione nel template della pagina, oppure creare uno shortcode da usare dove vuoi sul sito.

Considera ad esempio che, se attraverso Gravity Forms, raccogli un giudizio con un sistema di rating basato sulle stelline, poi sarà necessario scrivere un codice che mostri quelle stelline.

Quello che mi piace della soluzione basata su Gravity Forms

È chiaro che una soluzione come quella basata su Gravity Forms è un po’ più complessa da realizzare, rispetto a un plugin che fa tutto da solo.

Però, per chi già utilizza Gravity Forms, questo sistema permette di impiegarlo anche per la raccolta di recensioni.

Poi, con Gravity Forms hai la possibilità di sfruttare la precompilazione dei moduli (tramite parametri nell’URL), evitando quindi di chiedere alle persone dati che già possiedi, come il nome e l’email.

Puoi anche collegare il modulo a servizi di email marketing come ActiveCampaign, per attivare sequenze di automazione riservate alle persone che hanno lasciato una recensione. Volendo, anche in base al punteggio che hanno lasciato ;)

Le possibilità insomma sono molteplici.

Toolset: un’alternativa per creare un sistema personalizzato senza scrivere codice

Un sistema simile a quello basato su Gravity Forms + Custom Post Type UI + ACF, per raccogliere e mostrare le recensioni, può essere creato anche con un plugin come Toolset, del quale ti avevo già parlato in un precedente articolo.

Toolset ti permette infatti sia di creare dei moduli per raccogliere dati dal pubblico, sia sviluppare Custom Post Type e custom field. Ma soprattutto rende molto più semplice creare delle viste per mostrare i dati raccolti sul sito.

Con un plugin come Toolset eviti la necessità di dover scrivere codice PHP per mostrare le testimonianze sulle pagine del sito.

Se ti è piaciuto e hai trovato utile questo articolo, eccone altri che potrebbero interessarti

Lascia un commento