FluentCRM per fare email marketing automation su WordPress

Scritto da Tiziano Fogliata

FluentCRM è un plugin che permette di trasformare WordPress in un CRM in grado di svolgere numerose funzioni di email marketing automation.

Con questo plugin è possibile raccogliere e gestire elenchi di contatti, ai quali è possibile assegnare dei tag e dei campi personalizzati per poterli segmentare ed effettuare comunicazioni mirate.

È poi possibile inviare email al singolo contatto oppure campagne a tutta la lista, a un solo segmento oppure sequenze automatizzate che si attivano al verificarsi di determinati eventi.

Essendo un plugin WordPress è stato concepito per integrarsi con molti altri popolari plugin disponibili per questo CMS, come ad esempio WooCommerce, Easy Digital Downloads, LearnDash, MemberPress, Lifter LMS, Restrict Content Pro, Elementor, WP Fusion, Uncanny Automator e anche con servizi esterni come Zapier o Integromat.

FluentCRM è scaricabile gratuitamente ed è presente nel repository ufficiale dei plugin di WordPress, ma è disponibile anche una versione a pagamento, che è indispensabile per poter fare una seria attività di marketing automation con questo plugin.

In questo è molto simile a Groundhogg, un altro plugin per fare email marketing automation con WordPress, del quale ho già scritto in un precedente articolo. Al momento, FluentCRM vanta un numero di installazioni maggiore rispetto a Groundhogg, nonostante sia una soluzione più giovane. Rispetto a Groundhogg, FluentCRM ha un prezzo molto più competitivo. Inizialmente la versione pro veniva proposta anche con una licenza lifetime, che ora però non è più disponibile.

Configurazione e primi passi con FluentCRM

FluentCRM offre un wizard per la configurazione guidata del plugin, tramite il quale è possibile inserire i propri dati personali o aziendali, definire i nomi delle liste dei contatti e iniziare a creare i primi tag. Successivamente è anche possibile importare una lista dei contatti, se ne hai una a disposizione, oppure proseguire con la configurazione.

Così come con Groundhogg, anche con FluentCRM è caldamente consigliato, direi che è fondamentale, procedere alla configurazione di un servizio SMTP esterno per l’invio di email. In pratica non devi affidarti al servizio di hosting sul quale è ospitato il sito per l’invio dei messaggi di posta elettronica ai tuoi contatti.

FluentCRM SMTP configurazione

Per semplificare questa operazione, WPManageNinja—la società responsabile dello sviluppo di FluentCRM— ha creato il plugin gratuito fluentSMTP. Grazie ad esso è molto semplice configurare il proprio sito WordPress, e quindi anche FluentCRM, per inviare i messaggi di posta utilizzando servizi come Amazon AWS SES, SendGrid, Mailgun, SparkPost o altri servizi specializzati che garantiscono che i messaggi di posta giungano correttamente a destinazione e supportano l’invio di un elevato numero di messaggi email.

Come ho già evidenziato nell’articolo dedicato a Groundhogg, quando scegli di installare un plugin per fare email marketing su WordPress devi farti carico di un po’ di questioni tecniche da gestire, la configurazione di un servizio SMTP esterno è una di queste.

Differenze tra la versione gratuita e quella Pro di FluentCRM

Come ho già scritto, per usare seriamente FluentCRM è necessario acquistare la versione Pro. Con la versione gratuita si possono fare già molte cose, ma alcune funzionalità, come quelle elencate qui di seguito, sono disponibili solo nella versione a pagamento del plugin:

  • la possibilità di inviare un’email a un singolo contatto;
  • la creazione di segmenti dinamici, un’opzione che permette di segmentare automaticamente i contatti in base a criteri che cambiano nel corso del tempo (ad esempio i contatti che non hanno aperto una mail negli ultimi 30 giorni);
  • la creazione di blocchi di contenuto condizionali all’interno delle email, per mostrare del contenuto solo a certi contatti;
  • gli A/B test sull’invio dei messaggi email;
  • la creazione di sequenze di messaggi email, questa è sicuramente la principale ragione per la quale acquistare la versione Pro del plugin;
  • il maggior numero di trigger e di azioni che puoi utilizzare nei processi di automazione, sono 12 nella versione gratuita e 25 in quella Pro di FluentCRM;
  • la completa integrazione con WooCommerce, Easy Digital Downloads, LifterLMS, LearnDash, TutorLMS, Paid Memberships Pro, WishList Member, Memberpress, Restrict Content Pro;
  • la possibilità di utilizzare i form creati con Elementor per raccogliere contatti;
  • la possibilità di ricevere webhook in ingresso, che permettono di integrare FluentCRM con altri plugin e servizi.

Segnalo inoltre che la sezione dedicata alla reportistica è invece disponibile anche nella versione gratuita del plugin.

Un’altra funzione utile è quella Smartlinks, disponibile solo nella versione Pro, che permette di assegnare o rimuovere un tag per i contatti che effettuano un clic su un determinato link.

Raccolta dei contatti con Fluent Forms

FluentCRM è perfettamente integrato con Fluent Forms, e non potrebbe essere altrimenti, dato che entrambi i plugin sono sviluppati dalla stessa software house.

Questo significa avere a disposizione uno strumento potente, facile da usare e da personalizzare per creare vari tipi di moduli sul tuo sito. Moduli che possono poi trasmettere i dati a FluentCRM.

Impostare un form con Fluent Forms per FluentCRM

Double opt-in con FluentCRM

All’interno dell’interfaccia di FluentCRM è presente una sezione dedicata alla gestione del double opt-in, nella quale è possibile personalizzare l’email che viene inviata ai contatti per richiede la conferma all’iscrizione e anche il messaggio che visualizzeranno dopo che avranno effettuato la conferma.

Double opt-in con FluebtCRM

Gestione dei contatti con FluentCRM

Per tutti i contatti raccolti è possibile accedere a una scheda che mostra tutti i dettagli di ogni singolo contatto.

FluentCRM permette inoltre la creazione di un numero illimitato di campi personalizzati per ogni contatto. Sia che si tratti di una singola riga di testo, di un menu a tendina, di una data, di un campo numerico o …

Per ogni contatto puoi vedere le liste alle quali è iscritto, i tag associati, le email e le automazioni che ha ricevuto, i form che ha compilato e altre informazioni. Puoi anche inviare delle email personali a ogni singolo contatto.

Scheda contatto su FluentCRM

Autorisponditori con FluentCRM

Come nella maggior parte dei servizi di email marketing, anche con FluentCRM è possibile creare delle sequenze automatiche di email, i cosiddetti autorisponditori.

Si creano in pratica una serie di email e si impostano gli intervalli temporali tra una mail è un’altra.

Autorisponditori con FluentCRM

Un’utile funzionalità di FluentCRM è quella di rendere molto semplice impostare un intervallo orario e i giorni nei quali preferisci inviare l’email. In alcuni sistemi le email automatiche vengono sempre inviate alla medesima ora pre-impostata, mentre in altri l’orario di invio dipende dall’ora nella quale il contatto si è iscritto o è stato inserito nell’automazione. Complimenti agli sviluppatori di FluentCRM per aver pensato di introdurre questa comoda opzione.

Per la scrittura del contenuto delle email, FluentCRM sfrutta l’editor Gutenberg di WordPress. È quindi possibile creare le diverse email con la stessa facilità con la quale si compone un articolo o una pagina del proprio sito. Quando si scrive una mail però non sono disponibili tutti i blocchi dell’editor Gutenberg, anche perché molti di essi non sono adatti per essere utilizzati all’interno di un messaggio di posta elettronica.

Automazioni con FluentCRM

Quando si crea un’automazione con FluentCRM è possibile scegliere tra una serie di possibili eventi di attivazione, alcuni di essi legati al CRM mentre altri che dipendono da WordPress o da uno dei plugin che possono essere integrati con il CRM, come ad esempio WooCommerce.

Automazioni con FluentCRM

Una volta impostato il trigger, ossia la condizione che attiva l’automazione, FluentCRM ti mette a disposizione un comodo editor che ti permette di costruire tutta la sequenza di eventi e condizioni per definire cosa deve fare l’automazione.

Editor della sequenza automazione FluentCRM

Attraverso questo editor puoi impostare tempi di attesa, condizioni per decidere cosa deve succedere in base ai dati associati a quel contatto e molto altro ancora.

Un aspetto piacevole di questo editor è la velocità di esecuzione delle operazioni. Con alcuni servizi di email marketing online infatti, non sempre si ha a disposizione un’interfaccia scattante e reattiva come quella di FluentCRM.

È chiaro però che, se il tuo servizio di hosting è un po’ scarso come prestazioni, l’esperienza complessiva con FluentCRM potrebbe essere meno piacevole.

Nell’immagine seguente ti mostro le possibili azioni e condizioni che puoi utilizzare per la creazione di automazioni con FluentCRM. Considera poi che, installando altri plugin tra quelli supportati da FluentCRM, il numero di azioni e condizioni disponibili è maggiore.

Azioni e condizioni che è possibile impostare con FluentCRM

A differenza di servizi di email marketing più avanzati, come ActiveCampaign, con FluentCRM non è possibile attivare automazioni quando viene creato o aggiornato il valore di un campo di un contatto.

Inoltre FluentCRM non mette a disposizione una funzionalità per gestire le offerte, cosa che è invece possibile con servizi come ActiveCampaign o plugin come Groundhogg.

Considerazioni finali

Anche se si tratta ancora di un prodotto relativamente giovane, FluentCRM sta crescendo rapidamente e si tratta di un ottimo plugin per fare email marketing con WordPress. Non siamo ancora ai livelli di funzionalità offerti da sistemi come ActiveCampaign ma, dato il costo contenuto di FluentCRM, il rapporto qualità/prezzo è ottimo.

Anche l’interfaccia è molto piacevole e semplice da usare. Inoltre, è ben supportato anche da altri plugin per WordPress come WP Fusion e Uncanny Automator, utili per chi desidera automatizzare i vari processi sul sito.

FluentCRM è la miglior soluzione di email marketing automation? Rispondere con un sì o con un no, sarebbe ugualmente sbagliato, dato che si tratta di una domanda priva di senso. Non esiste infatti una miglior soluzione per tutti, sempre e comunque. FluentCRM può essere però la risposta adatta per un pubblico che:

  • cerca un sistema di email marketing integrato con WordPress;
  • desidera risparmiare;
  • non teme di “sporcarsi le mani” con la gestione degli aspetti tecnici e utilizzare una soluzione non completamente matura;
  • non ha necessità di troppe integrazioni con servizi esterni al proprio sito WordPress.

FluentCRM

In sintesi
Un plugin che offre una soluzione conveniente e con molte funzionalità per fare email marketing automation direttamente sul tuo sito WordPress.

Con solo $129 all’anno e senza limiti sul numero di contatti che puoi gestire FluentCRM ha un rapporto qualità/prezzo difficile da battere.

È disponibile anche in versione gratuita, per poter sfruttare le funzioni di marketing automation è necessario acquistare la versione a pagamento.

Pro

  • La disponibilità dei plugin “fratelli” Fluent Forms e fluentSMTP rende molto semplice gestire tutti gli aspetti di questa soluzione.
  • L’interfaccia è piacevole e piuttosto facile da usare.
  • Si integra con molti dei principali plugin per WordPress.

Contro

  • Pur non essendo complicato, richiede una discreta conoscenza degli aspetti tecnici per poter essere correttamente configurato e gestito.
  • Non sono disponibili tutti i trigger e le azioni presenti su servizi di email marketing più avanzati come ActiveCampaign.
  • L’integrazione con i servizi esterni è limitata all’utilizzo dei webhook o a servizi come Zapier, Integromat, Pabbly Connect o Integrately.

Una piccola nota a margine: se stai considerando FluentCRM solo perché è più economico rispetto alla maggior parte dei servizi di email marketing, ma non hai alcuna esperienza nella gestione degli aspetti tecnici di un sito, ti consiglio di lasciar perdere. A meno che tu non voglia dedicare parecchio tempo per studiare e apprendere tutto quello che è necessario per far funzionare correttamente un sistema di email marketing.
Se sei alla ricerca di un servizio potente e affidabile per fare email marketing, ma non vuoi occuparti della parte tecnica, ti consiglio ActiveCampaign, che è facilmente integrabile anche con WordPress e con centinaia di altri servizi.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Lascia un commento