Tradurre un sito WordPress in più lingue con Beaver Builder e WPML

Scritto da Tiziano Fogliata

Quando si tratta di creare un sito WordPress in più lingue, esistono numerose soluzioni. Alcune di essere le ho già elencate in un precedente articolo dedicato ai siti multilingua con WordPress.

In questo post voglio invece presentarti una soluzione che ti consente di tradurre agevolmente le pagine create con Beaver Builder, uno dei page builder più diffusi, efficaci e affidabili tra i numerosi disponibili per WordPress.

Per la gestione dei siti WordPress in più lingue, WPML è sicuramente una delle soluzioni più utilizzate. Grazie a un plugin realizzato dal team di WPML e chiamato WPML Page Builders, è ora possibile tradurre ancora più facilmente anche le pagine create con un page builder come Beaver Builder.

Grazie a questa soluzione è ora possibile sfruttare il Translation Editor di WPML per tradurre i vari testi di una pagina, potendoli confrontare fianco a fianco con la loro versione originale. Questo permette di facilitare sia il tuo lavoro, nel caso in cui sia tu a occuparti delle traduzioni, sia quello di eventuali traduttori esterni.

Nell’immagine sottostante puoi vedere un esempio di traduzione di una pagina creata con Beaver Builder.

Traduzione di una pagina Beaver Builder con WPML

Il sistema consente ovviamente non solo di effettuare la traduzione iniziale di una pagina, ma anche di gestire agevolmente l’inserimento di nuovi testi o la modifica di quelli esistenti.

Il lavoro di traduzione di questi contenuti non richiede l’accesso al page builder, ma viene effettuato tutto direttamente all’interno del Translation Editor di WPML, senza quindi il pericolo che chi si occupa della traduzione possa andare a modificare il layout della pagina.

In questo video il team di WPML illustra tutti i passaggi per effettuare la traduzione di una pagina creata con Beaver Builder. Guarda quanto è facile.

https://www.youtube.com/watch?v=f4RjUCdOtFk

Altri articoli che ti potrebbero interessare

4 commenti su “Tradurre un sito WordPress in più lingue con Beaver Builder e WPML”

  1. Ciao, ho provato poco tempo fa (diciamo 2 mesi) ad utilizzare beaver builder con Wpml, però mi causava problemi e ho ripiegato su Polylang che sinceramente con la versione gratuita mi va benissimo. Anche chiedendo all’assistenza di beaver builder mi hanno risposto che non c’era compatibilità per il momento. Quindi questa è una novità degli ultimi giorni?

    Rispondi
    • Ciao,
      io ho usato Beaver Builder insieme a WPML anche parecchi mesi fa senza avere problemi. Grazie al nuovo plugin di WPML ora però è ancora più facile tradurre le pagine realizzate con Beaver Builder.

      Rispondi
  2. Io ho avuto, anzi, sto avendo dei grossi problemi con WPML, a dire il vero però lo sto usando su un template che tra le caratteristiche non prevedeva l’uso di wpml. Al lavoro non ho molto tempo e quello che faccio lo faccio nei ritagli di tempo.
    Non ho nemmeno mai usato Beaver builder..

    Rispondi

Lascia un commento