Con Weglot è facile tradurre un sito WordPress in più lingue

Scritto da Tiziano Fogliata

Weglot è un servizio che permette di tradurre molto velocemente un sito WordPress (e non solo) in diverse lingue, evitando il lavoro richiesto e le inevitabili complessità causate dai plugin usati di solito per realizzare siti multilingue.

Grazie a Weglot, è possibile fornire ai visitatori e ai motori di ricerca i contenuti del proprio sito tradotti in inglese, francese, tedesco, spagnolo, cinese, giapponese e decine di altre lingue. I contenuti sono tradotti lato server e sono perfettamente visibili e indicizzabili anche dai motori di ricerca.

Le varie versioni tradotte del sito possono poi essere accessibili sia usando la struttura a directory (dominio.com/en/ | dominio.com/fr/ | dominio.com/de/), sia quella basata sui sottodomini (en.dominio.com | fr.dominio.com | de.dominio.com).

Facilissimo da usare
Pagine tradotte in pochi minuti
Possibilità di intervenire manualmente sulle tradizioni
Traduzioni professionali disponibili
Può diventare economicamente oneroso per siti complessi e blog con numerosi articoli
La traduzione degli URL è disponibile solo nei piani più costosi

Giudizio complessivo su Weglot

Il servizio di traduzione offerto da Weglot è utilizzabile non solo sui siti WordPress, ma anche con Shopify, Squarespace, Wix, Webflow, Magento, Drupal, BigCommerce o normali siti HTML statici.

L’utilizzo con WordPress è incredibilmente semplice, come puoi vedere nel video che ho realizzato e che trovi in questa pagina.

Weglot utilizza la tecnologia fornita da Google Translate, DeepL, Microsoft Translator e Yandex Translate per tradurre in automatico i contenuti di un sito, ma offre anche la possibilità di tradurre manualmente i testi e affidarsi a traduttori professionisti.

Come tradurre un sito WordPress con Weglot

Iniziare a utilizzare Weglot è facile ed è possibile attivare un account gratuito per una prova di 10 giorni. Inoltre è anche disponibile un piano gratuito di Weglot, utilizzabile per tradurre fino a 2.000 parole in una sola lingua.

In questo video ti mostro l’intero procedimento: dall’apertura dell’account su Weglot, al collegamento con un sito WordPress e alla traduzione di tutte le pagine del sito. Come vedrai, si tratta di operazioni molto semplici che non richiedono alcuna particolare competenza tecnica.

Tradurre un sito WordPress in più lingue con Weglot
play-rounded-fill

Tradurre un sito WordPress in più lingue con Weglot

Paragonato al lavoro necessario per tradurre un sito WordPress con plugin come WPML, Polylang o uno degli altri plugin simili, tradurre un sito con Weglot è semplicissimo.

Con Weglot si evitano anche tutti i possibili problemi di incompatibilità tra plugin e anche gli eventuali e possibili rallentamenti del sito che derivano dall’installazione dei plugin per gestire i contenuti in più lingue.

Weglot traduce anche i meta tag SEO

Weglot non si occupa solo di tradurre i testi relativi al contenuto principale delle varie pagine, ma anche le voci dei menu, i testi presenti nel footer e in qualsiasi altro punto della pagina. Inoltre traduce e permette di personalizzare anche i meta tag SEO, come il tag Title e la Meta Description delle varie pagine.

Tradurre i meta tag SEO con Weglot
Tradurre i meta tag SEO con Weglot

Utilizzando i piani più costosi di Weglot è anche possibile tradurre l’URL delle pagine nelle varie lingue. Ad esempio per tradurre dominio.com/contatti/ in dominio.com/contact/.

Escludere pagine e/o porzioni di contenuto

È anche possible fare in modo che Weglot ignori determinate pagine del sito, oppure che ignori alcune porzioni. Utilizzando Weglot su WordPress, come ho mostrato nel video, basta inserire le classi CSS relative ai contenuti che vuoi che vengano ignorate da Weglot.

Weglot rallenta il sito?

Per chi è giustamente preoccupato dall’eventualità che usare Weglot possa rallentare il caricamento delle pagine del proprio sito, non c’è molto da preoccuparsi. Inoltre Weglot non va ad appesantire il carico di lavoro del server come avviene con altri plugin WordPress usati su siti con contenuti in più lingue.

GTMetrix su sito che usa Weglot

Quanto costa Weglot

Pur essendo disponibile un piano gratuito, nella maggior parte dei casi sarà necessario attivare un piano a pagamento con Weglot. Questo perché il piano gratuito ha un limite di 2.000 parole e supporta una sola lingua.

Qualora si volessero tradurre più di 2.000 è necessario attivare almeno il piano Starter, che costa € 9,99 al mese o € 99 all’anno.

Volendo poi tradurre il sito in 2 o più lingue bisogna attivare il piano Business che supporta fino a 3 lingue e ha un canone mensile di € 19 oppure annuale di € 190.

Il numero di lingue e la quantità di parole sono i due parametri che stabiliscono qual è il piano di Weglot necessario per le proprie esigenze.

A chi è consigliato Weglot (e a chi no)

Weglot è sicuramente consigliato ai siti aziendali di dimensioni medio/piccole. Rispetto ai tradizionali plugin usati per le traduzioni, Weglot è molto più rapido ed efficiente. Inoltre, evita un sacco di problemi che chi ha usato plugin come WPML o Polylang avrà incontrato almeno una volta.

È abbastanza evidente però, che il modello di pricing di Weglot non lo renda la soluzione adatta per blog o per siti che pubblicano una gran quantità di contenuti. Pagare diverse centinaia di euro al mese per mantenere attive le varie versioni tradotte del sito rischierebbe di diventare molto oneroso.

Per siti con un numero più limitato di pagine è invece una soluzione decisamente raccomandata. Visita il sito Weglot e attiva la prova gratuita.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

All'interno di questa pagina sono presenti alcuni link di affiliazione verso siti esterni. Tali link mi permettono di guadagnare una piccola commissione nel caso in cui tu acquisti tali prodotti o servizi. Le opinioni espresse sono esclusivamente personali e, in nessun caso, ricevo dei compensi per effettuare recensioni positive.

Lascia un commento