Gestire siti WordPress WordPress

Perché imparare a utilizzare WP-CLI per gestire WordPress

Tiziano Fogliata

Scritto da: Tiziano Fogliata

La maggior parte degli utenti di WordPress è abituata a interagire con questo CMS attraverso un browser, ma non tutti sanno che è possibile gestire un sito WordPress anche attraverso un terminale a riga di comando, utilizzando uno strumento chiamato WP-CLI. In questo video ti mostro come funziona.

Utilizzando un ambiente di sviluppo locale, come quello messo a disposizione da LocalWP, puoi iniziare a utilizzare WP-CLI senza dover far nulla di particolare. Con ogni sito creato con LocalWP, WP-CLI è raggiungibile semplicemente cliccando un link.

Anche molti servizi di hosting includono WP-CLI tra le funzionalità disponibili. Per accedere a questa funzione è necessario collegarsi tramite SSH al server che ospita il proprio sito WordPress.

Utilizzare WP-CLI può tornare molto utile soprattutto a chi opera con WordPress professionalmente ed è spesso impegnato nella realizzazione di siti con questo CMS.

Il fatto di poter gestire WordPress da linea di comando rende più semplice automatizzare le operazioni o eseguire in sequenza una serie di attività senza dover passare manualmente tra le varie pagine dell’interfaccia di amministrazione di WordPress.

Uno dei requisiti per sfruttare al meglio questo strumento è avere almeno un po’ di dimestichezza con l’utilizzo del terminale. Tra l’altro, sapere come utilizzare un terminale è una capacità che può tornare utile anche in molti altri ambiti, non solo per l’utilizzo di WP-CLI.

Comandi che puoi utilizzare con WP-CLI

Tutti i comandi che puoi impartire a WP-CLI iniziano con wp
Trovi un elenco completo dei comandi che puoi utilizzare nella sezione dedicata a WP-CLI delle risorse per sviluppatori di WordPress.

Con WP-CLI puoi, ad esempio, scaricare, attivare e disinstallare temi e plugin per WordPress. Puoi attivare o disattivare lo stato di manutenzione del sito. Puoi creare, cancellare e modificare gli account utente e molto altro ancora.

Qui di seguito di riporto alcuni esempi.

Con questo comando puoi cancellare tutti i commenti identificati come spam:

wp comment delete $(wp comment list --status=spam --format=ids)

È inoltre possibile concatenare una serie di comandi, ad esempio per impostare il fuso orario di WordPress sul fuso orario di Roma e successivamente scaricare e attivare la localizzazione in lingua italiana di WordPress:

wp option update timezone_string "Europe/Rome" && wp language core install it_IT && wp site switch-language it_IT

WP-CLI è uno strumento che ti consiglio di provare e utilizzare, soprattutto se ti trovi spesso a gestire siti WordPress.