Come creare collage di foto per il tuo sito WordPress

Una soluzione originale per i siti che fanno ampio uso di fotografie

Scritto da Tiziano Fogliata

Oggi ti voglio segnalare un plugin per WordPress che consente di creare e inserire all’interno dei post e delle pagine del tuo sito dei collage di immagini come questo, giusto per fare un esempio:

collage-fotografie

Preciso subito però che l’immagine sopra riportata non rende piena giustizia a Easy Image Collage, questo il nome del plugin, in quanto questa immagine è statica, mentre il plugin consente di creare composizioni con differenti layout ma sempre permettendo di visualizzare le singole immagini singolarmente. È quindi possibile cliccare su ogni singolo riquadro per ingrandire una delle immagini che compongono il collage.

Easy Image Collage dispone di numerose opzioni e il suo utilizzo è veramente semplice. Ecco ad esempio una selezione dei layout che è possibile utilizzare:

layout-collage

Una volta installato il plugin comparirà un nuovo pulsante all’interno dell’editor di WordPress, accanto a quello tradizionale per l’aggiunta dei vari media:

inserimento-collage-foto

Le opzioni del plugin consentono di personalizzare colore e spessore del bordo che separa le varie immagini, così come ovviamente il layout e il numero di immagini utilizzabili in ogni collage.

Easy Image Collage, abbinato a un plugin come Lightbox, consente inoltre di visualizzare a tutto schermo ogni singola immagine che compone un collage. Questo permette quindi di raggruppare in uno spazio ridotto molte immagini, ma senza sacrificare la qualità di visualizzazione di ogni fotografia, dato che rimangono tutte consultabili anche a risoluzione elevata.

Se hai ancora dei dubbi, ecco un video che illustra egregiamente il funzionamento di questo plugin:

Per migliorare la gestione delle immagini su WordPress, ti consiglio di dare un’occhiata anche all’articolo dedicato a come sostituire facilmente le immagini già caricate su WordPress.

Se ti è piaciuto e hai trovato utile questo articolo, eccone altri che potrebbero interessarti

Lascia un commento