Video

Video hosting con Bunny Stream

Bunny Stream è una delle soluzioni più interessanti e convenienti per ospitare i propri file video. Sia che si tratti di video da utilizzare sul sito o in una landing page oppure di video da utilizzare per un video corso, Bunny Stream permette di erogare i propri video in modo fluido, sicuro e senza annunci pubblicitari. Il tutto a prezzi molto bassi, pagando solo in base al consumo effettivo del servizio.

Se cerchi qualcosa che sia più professionale rispetto a ospitare i video su YouTube, ma meno costoso e più flessibile di Vimeo, allora Bunny Stream può essere il servizio di video hosting ideale per te.

Bunny Stream è uno dei servizi offerti da Bunny.net, una società famosa soprattutto per offrire un servizio di CDN (Content Delivery Network) molto apprezzato e utilizzato.

Attivando un account su Bunny.net puoi provare il servizio di hosting video Bunny Stream e poi utilizzare Bunny.net anche per altre necessità, ad esempio come CDN per il tuo sito o per l’hosting di file.

Come funziona Bunny Stream

In questo video ti mostro come funziona il servizio di Bunny Stream, come caricare un video, come impostare le opzioni di encoding e di sicurezza dei video.

Bunny Stream: video hosting facile e conveniente
play-rounded-fill

Bunny Stream: video hosting facile e conveniente

Rispetto a piattaforme di hosting video come Vimeo e Wistia, con le quali anche una persona poco esperta può riuscire senza problemi a caricare video e inserirli sul proprio sito, Bunny Stream richiede un minimo di competenza in più. Competenza che però è possibile acquisire facilmente leggendo la loro documentazione.

Bunny Stream è molto più semplice da configurare se paragonato a servizi come Amazon AWS. Scegliendo Amazon AWS è spesso necessario configurare più servizi per gestire lo storage dei contenuti (AWS S3), la distribuzione degli stessi (AWS CloudFront) e il transcoding dei file video (AWS Elemental MediaConvert).

Con Bunny Stream invece, è possibile sfruttare un servizio integrato che permette di caricare i file video e lasciare che sia Bunny.net a occuparsi di tutto il resto. Inoltre, Bunny Stream mette persino a disposizione un player video che puoi inserire poi nelle pagine del tuo sito.

Player video personalizzabile

Bunny Stream è utilizzabile con i principali player video per WordPress come Presto Player e FV Player, ma offre anche un proprio player video personalizzabile.

Attraverso questo player è possibile anche creare dei capitoli, caricare dei sottotitoli e personalizzare font e colori.

Inoltre, con il player video messo a disposizione da Bunny Stream è possibile sfruttare la funzionalità MediaCage DRM di Bunny.net, che offre una maggior protezione contro i tentativi di download dei file video dal tuo sito.

Player Video Bunny Stream

Trascrizione automatica dei video

Il team di sviluppo di Bunny.net introduce di frequente delle nuove funzioni. Di recente è stata aggiunta la possibilità di abilitare la trascrizione automatica dei video caricati su Bunny Stream.

È possibile abilitare questa funzione a livello della singola libreria video. Quindi puoi decidere di utilizzarla solo sui video per i quali desideri generare automaticamente una trascrizione della traccia audio.

Trascrizioni video automatiche con Bunny Stream e Whisper AI.

La trascrizione viene generata automaticamente utilizzando l’intelligenza artificiale. Sono supportate diverse lingue e il prezzo per le trascrizioni è di $0.01 al minuto per ogni lingua selezionata.

Ho delle alcune prove su alcuni miei video e il risultato è stato ottimo. Per il momento ho effettuato il test solo su alcuni minuti di trascrizione ma non ho riscontrato alcun errore tra l’audio del video e il testo trascritto da Bunny.net

Video con testo trascritto

Prezzi di Bunny Stream

Tutti i servizi di Bunny.net sono a pagamento, basati sul consumo. È previsto un costo fisso mensile di $1 per utilizzare i servizi, ma questo è l’unico costo fisso. Il resto dei costi dipende dalla quantità di spazio occupato dai tuoi contenuti e dalla banda consumata.

Quindi, maggiore è la quantità di video ospitati e maggiore è il numero di visualizzazioni di tali video, più alti saranno i costi. Considera però che, se ad esempio hai 10 GB di contenuti video e consumi 1TB di banda in un mese, il costo mensile sarà poco superiore a 5 dollari.

Altri servizi come Vimeo o Wistia prevedono invece un costo fisso, che devi sostenere anche in caso di scarso utilizzo del servizio. I piani a pagamento di Vimeo partono da €8 al mese, ma con un limite di 60 video che puoi caricare in un anno. Se vuoi caricare più video, devi passare a un piano superiore.
Wistia ha prezzi che partono da $19 al mese, ma richiede il pagamento di importi aggiuntivi per ogni nuovo video caricato.

Se consideriamo servizi alternativi come Amazon AWS, anche qui i costi mensili sono decisamente superiori. Inoltre, con servizi come Amazon AWS paghi separatamente per le operazioni di encoding del video, mentre Bunny.net integra in un unico servizio sia lo storage dei file, la CDN, che la possibilità di fare l’encoding dei video. Questo riduce i costi per te e semplifica il calcolo di quanto ti costa mensilmente il servizio.

Bunny Stream offre uno dei servizi di hosting video più convenienti disponibili sul mercato. Le alternative più economiche sono servizi come YouTube, Odysee, Rumble, PeerTube… ognuno con i propri limiti se desideri un maggior controllo sul contenuto e una maggiore protezione.

Come puoi vedere, ci sono numerose buone ragioni per utilizzare o almeno provare un servizio come Bunny Stream. Puoi attivare una prova gratuita di 14 giorni per farti un’idea delle funzionalità e dei vantaggi offerti da questo servizio.

Lascia un commento