I gadget tecnologici che uso ogni giorno

In questa pagina ti segnalo alcuni dei gadget tecnologici e dei dispositivi che ho acquistato e che utilizzo, alcuni quotidianamente e altri all’occorrenza, e che riacquisterei oggi stesso se per caso dovessi rimanerne sprovvisto.

Audio

Registratore portatile USB Zoom H2n

Si tratta di uno degli acquisti più azzeccati che abbia mai fatto. Utilissimo in molte situazioni e utilizzabile sia come registratore portatile sia come microfono USB da collegare al computer per registrazioni di ottima qualità.

Lo Zoom H2n è dotato di 5 microfoni integrati e permette di sfruttare 4 diverse modalità di registrazione. Ideale sia per effettuare registrazioni vocali da solo oppure per interviste. La sua versatilità gli consente di essere utilizzato anche per registrare concerti e performance musicali.

Questo registratore è dotato di ingresso stereo, che ti permette di collegare un altro microfono esterno e anche di un’uscita per le cuffie, utile ad esempio per monitorare la qualità della registrazione in corso.

Tra le funzioni utili ci sono l’auto-gain, una funzione che consente di regolare automaticamente il livello del volume della registrazione in modo da adattarsi, ad esempio, al tono di voce degli interlocutori.

Lo Zoom H2n consente di registrare i file audio in formato WAV (fino a 24bit/96kHz) oppure MP3 (fino a 320 kbs). Utilizza memory card SDHC fino a 32 Gb ed è alimentato a batterie (2 AA).

È possibile trovarlo a un prezzo decisamente conveniente e ti consiglio di acquistare anche il pack degli accessori, che contiene un cavalletto, un telecomando, un alimentatore, un cavo USB, un adattatore che ti consente di tenere il registratore come un tradizionale microfono, una spugna antivento, un telecomando a cavo per il registratore e anche una comoda custodia.

Nella foto è riportato l’alimentatore con la presa di corrente statunitense. La versione italiana del pack accessori contiene la presa di corrente corretta e utilizzabile in Italia.

Registratore Zoom H2n
Lo Zoom H2n
Il pack degli accessori per il registratore Zoom H2n.
Il pack degli accessori per il registratore Zoom H2n.

​Microfoni per podcasting, screencasting o registrare interviste

Se non ti interessa un registratore ma solo un microfono, magari per registrare i podcast, ti consiglio il SAMSON C01U Pro. Si tratta di un microfono supercardioide con connessione USB.

Microfono USB Samson C01U Pro
Microfono USB Samson C01U Pro

L’ho utilizzato per diversi anni l’ho utilizzo ancora ogni tanto (sul computer secondario).

Rode Procaster e interfaccia audio MOTU M4

Recentemente ho effettuato un upgrade dell’attrezzatura audio e, dopo un po’ di ricerche di prove, ho scelto il Rode Procaster come microfono, abbinato all’interfaccia audio MOTU M4.

Considerando che il Rode Procaster, come molti microfoni dinamici, ha un basso livello di uscita, è necessario alzare molto il livello di gain dell’interfaccia audio. Questo però può aumentare il livello di rumore. A dire il vero, usando l’interfaccia audio MOTU M4, non ho notato particolari problemi. Per poter registrare a livelli audio adeguati, senza dover alzare troppo la voce, è però necessario lavorare con livelli di gain molto vicini al massimo.

Per questo motivo è utile aggiungere all’equazione anche un altro componente come il Cloudlifter CL-1, un attivatore di microfono che permette di aumentare di 25dB il segnale in ingresso dal microfono, in modo molto pulito. Grazie ad esso, ora è possibile registrare con un livello di gain sull’interfaccia audio posizionato a metà, anziché vicino al limite.

Tale componente non è indispensabile con il Rode Procaster e l’interfaccia MOTU M4, ma mi permette di registrare con un maggior livello audio in entrata senza eccessivi disturbi e senza dover urlare o stare incollato al microfono.

Microfono per iPhone e iPad Zoom IQ7

Restando in tema di microfoni, uno dei miei ultimi acquisti è stato lo Zoom IQ7, un microfono pensato per iPhone e iPad che consente di registrare audio con una qualità decisamente maggiore rispetto al microfono standard presente sui dispositivi Apple.

Cuffia con microfono Plantronics Blackwire C725

Dopo aver valutato diversi prodotti di varie marche: Jabra, Sennheiser e Logitech, la scelta è ricaduta su questo modello Plantronics, che è andato a rimpiazzare le mie vecchie Sennheiser.

Si tratta di una cuffia con microfono dotata di un sistema di cancellazione del rumore attivo.

Durante una call su Skype, un meeting e webinar su Zoom o altri software, questa cuffia con microfono permette di ottenere una qualità audio eccezionale. Sia per quel che riguarda l’ascolto, sia nella trasmissione della propria voce agli altri interlocutori.

Grazie alla tecnologia di cancellazione del rumore attiva, anche se nella tua stanza sono presenti altre fonti di rumore, i tuoi interlocutori online sentiranno solo la tua voce.

Il sistema di cancellazione del rumore può essere attivato o disattivato tramite un semplice comando posto lungo il cavo che collega la cuffia al computer. Tramite lo stesso comando è possibile anche variare il volume, zittire il microfono o rispondere a una chiamata.

Cuffia con microfono Plantronics Blackwire C725
Cuffia con microfono Plantronics Blackwire C725

VIDEO E FOTO

Fotocamera Sony Alpha 6400

È uno degli ultimi acquisti che ho effettuato. Dopo circa vent’anni è la prima volta che acquisto una fotocamera che non è una Nikon.Avendo però necessità di un modello da utilizzare soprattutto per le riprese video e con la possibilità di essere collegato al Mac per usarlo per l’acquisizione diretta del video, la Sony Alpha 6400 mi è parsa la scelta migliore.

Al momento mi trovo molto bene con questo modello. Non è eccessivamente complicata da utilizzare e ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. È una macchina con sensore APS-C che, per le mie esigenze va più che bene. Nel mio caso non ho ritenuto giustificato spendere migliaia di euro in più per una full frame. Può registrare video in 4K, ha l’uscita video clean HDMI ed è compatibile con l’Elgato Cam Link 4K. Praticamente tutto quello che mi serviva :)

Sony Alpha 6400 Mirrorless
Fotocamera Mirrorless Sony A6400

​Webcam Logitech HD Pro Webcam C920

Quando ho avuto la necessità di acquistare una webcam esterna non ho avuto dubbi e ho acquistato la C920 della Logitech.

Prima di acquistarla ho infatti avuto occasione di provare le qualità di questa webcam nel corso di varie registrazioni e ho apprezzato la nitidezza delle immagini e l’ottima luminosità. Decisamente un altro pianeta rispetto ad esempio alla webcam iSight integrata nell’iMac.

Il vantaggio poi di poter muovere la webcam e persino installarla su un cavalletto ne aumenta in maniera impressionante la versatilità e le possibilità di utilizzo. Avere infatti la webcam integrata nel monitor, pur essendo molto comodo, ne limita parecchio le possibilità di utilizzo.

Questa webcam Logitech consente registrazioni Full HD a 1080p ed è dotata di microfono stereo e lente in vetro.

Ottima sia per effettuare videochiamate con Skype, Google Hangout o altri servizi di videoconferenza, ma soprattutto se hai la necessità di effettuare videoregistrazioni dal PC o dal Mac e la webcam integrata non è in grado di garantire una qualità delle immagini soddisfacente.

Logitech HD Pro Webcam C920
Logitech HD Pro Webcam C920

La qualità video che è possibile ottenere con la Logitech HD Pro C920, anche se molto buona, non è sicuramente paragonabile a quella che puoi raggiungere con una fotocamera DSLR professionale con una buona ottica, ma chiaramente stiamo parlando di prodotti e di fasce di prezzo completamente diverse.

Una webcam come questa Logitech ti consente però un flusso di lavoro molto più semplice e rapido: basta collegarla al PC o al Mac ed il gioco è fatto. La C920 è ancora ottima, ma recentemente Logitech ha reso disponibili nuovi modelli che ti consiglio:

Nell’immagine ​puoi vedere la webcam Logitech montata su un cavalletto Joby GorillaPod SLR-Zoom. Si tratta di uno speciale tipo di cavalletto molto famoso per la sua versatilità.

Sempre della Joby, recentemente ho acquistato anche il Joby GripTight Mount. Si tratta di un particolare supporto che consente di montare su un cavalletto il proprio smartphone, in modo da poter effettuare fotografie o riprese video mantenendo il dispositivo perfettamente stabile. Io lo utilizzo con un iPhone ​XS e funziona benissimo.

Luci per foto/video e dirette streaming

Elgato Key Light è un’ottima luce ideale sia per le riprese fotografiche ma pensata soprattutto per i video e in particolare per le dirette video. Grazie infatti ai comodi morsetti è facilissimo ancorare queste luci alla scrivania, così da posizionarle facilmente per l’illuminazione durante le riprese.

Queste luci si possono pilotare sia tramite software da installare su Mac e PC, ma personalmente preferisco farlo dall’app per smartphone, nel mio caso su iPhone. Grazie ad essa è possibile accedere la singola luce o più luci (io ne ho una coppia) e regolare sia l’intensità sia la temperatura del colore. Non sono sicuramente tra le luci più economiche, ma la loro qualità è ottima.

Elgato Key Light
Elgato Key Light

STORAGE E BACKUP

​Docking station per Hard Disk USB 3.0

​Utilissima per collegare velocemente hard disk al Mac/PC, per effettuare dei backup o per conservare librerie di contenuti su diversi dischi. Personalmente la trovo utile per recuperare anche vecchi hard disk e utilizzarli come copia aggiuntiva di backup. Supporta sia unità HDD che SSD, sia nelle dimensione da 2,5″ che in quella da 3,5″. Permette quindi di collegare facilmente a un computer desktop i dischi usati su un notebook, in modo da poter accedere facilmente per recuperare dei dati.

Questa docking station per hard disk consente la copia tra i due dischi collegati anche senza utilizzare un computer collegato all’unità. È quindi possibile effettuare la clonazione di un hard disk anche senza dover usare un computer e installare alcun software.L’interfaccia USB 3.0 rende particolarmente veloci le operazioni di copia e trasferimento dati tra il PC/Mac e i dischi collegati.

Come puoi vedere dalla foto, io l’ho collegato a questo hub USB ORICO, dato che avevo terminato quelle disponibili sull’iMac.Le prestazioni sono ottime, il prodotto è molto comodo da usare e il prezzo è decisamente abbordabile. Io al momento lo utilizzo con circa 5 o 6 dischi esterni, per conservare sia copie aggiuntive di backup di alcuni file, sia per effettuare immagini del disco principale del Mac in modo da avere una garanzia in più oltre al classico Time Machine.

Docking Station per HDD e Hub USB 3.0 a 7 porte
Docking Station per HDD e Hub USB 3.0 a 7 porte

​NAS QNAP

Per tutto il resto dei dati invece uso un NAS Qnap che ho acquistato nel 2012, al quale probabilmente presto affiancherò un nuovo modello. Attualmente lo uso in configurazione Raid 5 con 4 dischi Western Digital da 4 Tb.

​Le soluzioni QNAP che ​ti consiglio

QNAP NAS TS 412
QNAP NAS TS 412

​Accessori

​PowerBank per non restare mai a corto di energia

Per avere sempre a portata di mano una riserva di energia per smartphone, tablet, macchine fotografiche digitali ti consiglio questo ottimo ed economico PowerBank. Ti permette di caricare anche più volte il tuo smartphone.

Powerbank USB Anker
Powerbank USB Anker

Per tutte le altre recensioni, ti consiglio di visitare il mio sito tixx.it

All’interno di questa pagina sono presenti alcuni link di affiliazione. In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo. Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente personali e, in nessun caso, ricevo dei compensi per effettuare recensioni positive.