Più facile gestire concorsi su una pagina Facebook? Non è proprio così

Scritto da Tiziano Fogliata

facebook-likeCreare un concorso o una promozione riservata ai fan della propria pagina Facebook ora è più semplice e non richiede più necessariamente l’utilizzo di app di terze parti.

A dirlo (a scriverlo) è Facebook, ma non è detto che sia proprio così.

Il social network ha aggiornato i termini di servizio per agevolare l’attività degli amministratori di una pagina. Ora gli amministratori potranno utilizzare like e commenti come sistemi di voto per gli eventuali concorsi.

Tieni però presente che tali modifiche riguardano solo le Pagine, non i profili Facebook personali.

Tanto per essere chiari, non è che Facebook ha introdotto una nuova funzione che rende più semplice creare concorsi e promozioni, ma ha semplicemente deciso di consentire l’utilizzo delle classiche funzioni presenti sul social network come sistema di voto.

Questo quindi non significa la fine di servizi come SurveyMonkey, Wildfire e altri strumenti usati fino ad ora per gestire sondaggi e concorsi su Facebook. La modifica alle linee guida ha introdotto la possibilità di usare like e commenti come sistemi di voto, ma non ha aggiunto funzionalità che permettano di conteggiare questi voti in modo automatico.

E’ facile quindi capire come tale novità rappresenti forse una soluzione interessante per piccole realtà, che possono ora sfruttare Facebook per realizzare semplici concorsi senza installare app di terze parti o acquistare servizi a caro prezzo. E’ evidente però che l’utilizzo di app e servizi esterni è indispensabile quando il numero di utenti è piuttosto considerevole e soprattutto quando si ha la necessità di realizzare soluzioni un po’ più complesse ed evolute.

Un nuovo aggiornamento del regolamento delle pagine di Facebook proibisce inoltre agli amministratori di taggare (o chiedere di taggare) persone in contenuti irrilevanti. E’ quindi vietato chiedere ai fan della propria pagina di taggarsi nella foto di un nuovo prodotto in cambio di un premio. E’ invece possibile, ad esempio, chiedere ai fan di suggerire il nome per un nuovo prodotto in cambio di un premio.

Ulteriori informazioni le puoi trovare in questo post pubblicato da Facebook.

Articoli che ti suggerisco…

Nessun articolo correlato

1 commento su “Più facile gestire concorsi su una pagina Facebook? Non è proprio così”

  1. Ho intenzione di usare SurveyMonkey per un sondaggio, al momento sto valutando il campione da usare, come progettare l’operazione marketing (sondaggio su un nuovo prodotto) e sto valutando alternative a SurveyMonkey per interfacciarmi con facebook.

    Rispondi

Lascia un commento