Scegliere un client di posta per Mac che supporti anche Gmail

Utilizzando principalmente Gmail come servizio di posta, sia nella versione “standard” sia all’interno di Google Apps, la scelta di un client di posta è stata sempre vincolata al supporto delle funzionalità tipiche del servizio di posta di Google. Non tutti i programmi di posta infatti dialogano particolarmente bene con Gmail. Apple Mail ad esempio ha sempre avuto problemi e anche nelle ultime versioni il supporto al protocollo IMAP di Google non è proprio impeccabile.

Per questo motivo, negli ultimi anni, il mio programma preferito su Mac è stato Mailplane. A dire il vero tale programma non può essere definito un vero e proprio client di posta, dato che in sostanza permette di accedere a Gmail come attraverso un normale browser. I vantaggi di Mailplane sono la buona integrazione con le altre applicazioni ed il fatto che permette di accedere contemporaneamente a diversi account Gmail, cosa che con un normale browser è un po’ più complicata.

Sono due però gli aspetti che non mi sono mai piaciuti di Mailplane:

  • la mancanza di una Inbox unica per i vari account;
  • la necessità di usare un altro client di posta per tutti gli account di posta non Gmail.

Pur supportando diversi account Gmail, Mailplane obbliga l’utente a passare manualmente tra le varie tab per poter consultare le diverse caselle di posta. Non è infatti possibile visualizzare in un’unica schermata tutti i messaggi in arrivo sulle varie caselle.
Essendo poi fondamentalmente un programma che sfrutta l’interfaccia standard di Gmail, non permette di utilizzarlo con account di posta di altri provider.

Nonostante queste lacune, Mailplane è rimasto per circa 3 anni il mio client di posta preferito, dato che rappresentava la miglior soluzione possibile per le mie esigenze. Questo però fino a quando non ho scoperto Postbox, un client di posta basato su Mozilla Thunderbird che offre un ottimo supporto alle funzionalità di Gmail.

v3-screen-gmail

Postbox è disponibile sia per Mac che per Windows, ad un costo tutto sommato molto ragionevole ($ 9,95) ed inferiore a quello di Mailplane (€ 18,83).

Postbox supporta in modo egregio tutte le principali funzioni di Gmail: le etichette, l’invio e l’archiviazione dei messaggi, le scorciatoie da tastiera di Gmail e persino la visualizzazione dei messaggi importanti.

Inoltre, questo client di posta permette di gestire anche account di posta diversi da Gmail consentendo di avere a disposizione una Inbox unificata che raccoglie i messaggi da tutti gli account gestiti dal programma.

Per ogni account di posta è possibile inoltre definire identità aggiuntive, firme differenti e filtri personalizzati.

focus_paneAnche la gestione degli allegati e l’integrazione con Evernote e Dropbox sono funzionalità decisamente interessanti che ti invito a scoprire scaricando la versione di prova del programma.

Postbox permette anche di definire una serie di tag che possono essere utilizzate per classificare e organizzare in modo efficiente e personalizzato i vari messaggi. Grazie poi ad un pannello, chiamato Focus Pane è possibile passare rapidamente da un tag ad un altro, oppure consultare rapidamente i messaggi arrivati oggi, ieri, questa settimana o questo mese.

Le caselle di posta preferite possono poi essere trascinate nella toolbar in modo da averle sempre a portata di mano. Per tutte le altre funzionalità consulta direttamente la pagina apposita sul sito di Postbox.

Dopo aver provato questo programma per alcune settimane, l’ho eletto ormai a client di posta definitivo. L’unico difetto che ho riscontrato è un consumo un po’ elevato di memoria, ma niente di allarmante, dato che anche Mailplane non era proprio parco nell’utilizzo di memoria RAM.

Se sei alla ricerca di un client di posta da utilizzare sia con Gmail che con altri account, Postbox è decisamente una soluzione da provare.

  • mana

    ciao, con Postbox riesci anche a sincronizzare i contatti tra diversi account gmail?
    Grazie.

    • http://www.fogliata.net/ Tiziano Fogliata

      I contatti li “pesca” dai vari account, ma non li sincronizza tra i vari account.