Keep it simple, meno fronzoli sul blog

Le cose semplici sono le miglioriIn uno slancio di minimalismo e semplificazione ho deciso di dare il ben servito al vecchio template e di rifare il trucco al blog, con l’intenzione di renderlo più pulito ed essenziale.

Ho colto l’occasione del recente rilascio della nuova versione di Thesis, il tema che ho utilizzato anche su Motoricerca, per dare un nuovo aspetto a queste pagine.

Con la scusa del restyling, ne ho approfittato anche per un cambio server. Nonostante la nube causata dal vulcano islandese ed il blocco dei voli, nella giornata di ieri sono riuscito a trasportare il blog da una remota server farm statunitense ad una situata sul territorio nazionale. Dalle prime impressioni pare che la velocità di caricamento delle pagine sia migliorata. Spero di non dovermi pentire della scelta.

Tornando alla grafica del blog, rispetto alla versione precedenti sono scomparsi molti link, alcuni widget e anche la barra presente nelle parte inferiore della finestra. Ho anche rimosso Disqus, il sistema di gestione dei commenti utilizzato in precedenza, per tornare al sistema standard di WordPress.

Nelle prossime settimane il blog subirà quasi sicuramente dei ritocchi, ma conto di riuscire a mantenerlo snello ed essenziale. A voi come sembra? Vi piace così o avete già nostalgia di come era prima? ;)

Commenti

  1. Avatar autore del commentoDavide Salerno dice

    Decisamente più accattivante con questa veste grafica che per quanto riguarda soprattutto l’aspetto “tipografico” è nettamente migliore della precedente

    Thesis e WordPress sono un binomio fantastico ;-)

  2. Avatar autore del commentoAntonio Consoli dice

    Molto bello, Tiziano. Non scrivo “molto meglio” perchè essendo abituato a leggerti via feed, non passavo da qui da un bel pezzo. Comunque, amo anche io i temi minimal. Ci penserò per un prossimo aggiornamento del mio sito. :-)

  3. Avatar autore del commentoEnrico dice

    Seppur anche io sia per i temi minimalisti in genere.. devo dire che non mi convince molto questo.
    Tutto questo grigio, nero mi deprime un po’. Mettere tutto su una tonalità di verde? :-)

    (tra l’altro in questo momento non vedo le immagini dei post -google chrome-)

  4. Avatar autore del commentoNeck dice

    La scelta e’ ottima (Thesis e Frugal rimangono i due migliori temi al momento per WordPress se preso sul serio… ) ma la velocita’ forse… dipende anche dal semplice fatto che l hai messi on in Italia… mai pensato di provare “sul campo” e quindi lontano da mille scemenzuole che fanno solo fumo… diverificarlo? Potrebbe essere un ottimo investimento .
    SEEWEB comunque non mi sembra “necessario” per un blog come questo ….

    Buon proseguimento.

    • Avatar autore del commentoTiziano Fogliata dice

      Infatti il cloud server di SeeWeb non lo uso solo per questo blog. Comunque oltre ai vari test di velocità, anche lo strumento “Prestazioni del sito” presente in Google Webmaster Tool ha rilevato un sensibile aumento della velocità di caricamento delle pagine proprio a partire dal giorno del trasferimento.

  5. Avatar autore del commentoNeck dice

    Si
    in effetti gira benissimo e questo e’ molto coerente con i contenuti sempre interessanti del blog anche se da un po’ forse… ma potrebbe essere solo una mia impressione ci siamo lasciati un filo tentare e’……
    haha
    BUON PROSEGUIMENTO.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *