Come inviare un video senza preoccuparsi di player e codec

Inviare un video ad una persona che non è molto abile con il pc a volte può rivelarsi un’impresa piuttosto ardua, dato che magari essa non dispone di un player video adeguato oppure non ha installato i codec necessari per la riproduzione.

In questi casi si possono sfruttare servizi di video sharing come YouTube o simili, oppure spiegare al destinatario quali programmi installare sul proprio computer per poter vedere il filmato senza problemi.

Esiste però una terza soluzione: utilizzare un programma come MakeInstantPlayer, in grado di creare un unico file eseguibile contenente video e player.

makeinstantplayer

MakeInstantPlayer è basato sul popolare player video MPlayer e permette di impostare diverse opzioni per personalizzare il risultato finale.

Producendo però un file eseguibile è necessario però adottare alcuni accorgimenti prima dell’invio via posta elettronica, dato che alcuni sistemi tendono spesso a bloccare gli allegati di questo tipo.

Commenti

  1. Avatar autore del commentoAlberto dice

    Idea interessante ma terribilmente pericolosa.
    Come hai giustamente scritto i punto exe tendono ad essere bloccati in quanto potenzialmente pericolosi.
    Cosa succederebbe se un sistema di questo genere prendesse piede?
    Andrebbe a finire che gli inesperti allenterebbero la già scarsa attenzione per la sicurezza cliccando su qualsiasi eseguibile :(

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *